Fornetti unghie, le lampade UV sono nocive per la salute?

Sono sulla bocca di tutte le donne i nuovi fornetti per le unghie a lampade Uv e Led che polimerizzano smalti o gel semipermanenti per unghie da fata. In commercio se ne trovano di tutti i tipi, più grandi o di taglia smart per portare in borsetta e usare in ogni circostanza, anche fuori casa, per avere un quadro completo dei migliori modelli sul mercato si può consultare il sito www.fornettounghie.it. Questi apparecchi hanno il merito di ottenere risultati professionali, mediante un utilizzo molto semplice che richiede una manciata di minuti. Ma l’impiego di lampade a raggi ultravioletti fa insorgere dei dubbi sul livello di sicurezza di questi fornetti. Sono davvero sicuri o potrebbero nuocere alla salute?

Un quesito che serpeggia fra le dirette interessate già invaghite di questi fornetti che si possono comprare con poche decine di euro e promettono manicure ‘fai da te’ da favola. In questi casi l’imperativo è lavorare in sicurezza, per poter avere la certezza di non sottoporsi a trattamenti lesivi. Se diamo retta a certa pubblicità che ci bombarda mettendoci in guardia dai rischi dei raggi Uv, allora i fornetti che utilizzano questi tipi di lampade sono da evitare? Pur mettendo a tacere facili allarmismi, la risposta è ‘ni’, ossia le lampade UV utilizzate per seccare gli smalti per unghie non sono assolutamente nocive se si adottano particolari accorgimenti di cui sono preventivamente informate le utenti, a scanso di equivoci.

Per non correre rischi si trovano in commercio degli economici guanti da estetista da indossare quando ci si sottopone al trattamento lasciando solo le unghie a nudo. In questo modo saremo certe di non correre alcun rischio per la nostra salute. Per cautela è bene, inoltre, distogliere gli occhi dalla luce emessa all’interno del fornetto per non esporre ad alcun pericolo la nostra vista a diretto contatto con i raggi Uv. Rispettare i tempi di posa è un altro consiglio da seguire, in quanto se si fa passare più tempo del dovuto il lavoro potrebbe riuscire male, in quanto i vari gel o smalti seccandosi troppo potrebbero distaccarsi dall’unghia e addio manicure. Non c’è, in ogni caso, un tempo valido per tutti i prodotti da applicare, in quanto ogni smalto o gel richiede tempi diversi di polimerizzazione, a riguardo è bene informarsi prima se si vuole ottenere risultati all’altezza delle nostre aspettative.