Zanzariere magnetiche: estate senza insetti

C’è chi si affida alle candele alla citronella o ad altre essenze anche se non sempre gradevoli, agli spray che però contengono sostanza nocive che rendono necessario tornare ad aerare il locale (ma allora rientrano quegli insetti per i quali erano stati usati gli spray e quindi per cosa li abbiamo usati?), agli erogatori elettrici che però possono ugualmente essere problematici per chi è allergico alle sostanza utilizzate. C’è sempre poi il metodo universale della “ciabatta” o del cuscino lanciato laddove si pensa di aver individuato la presenza dell’insetto “invasore”. Eppure un modo diverso, più tranquillo e soprattutto molto più efficace e persino economico esiste come ci viene spiegato in questo sito migliorezanzarieramagnetica.it.

Parliamo delle zanzariere e in particolare di quelle magnetiche che grazie ai materiali con cui sono realizzate e alle dotazioni di cui sono fornite, con un po’ di attenzione e pazienza, possono diventare la migliore risposta alle nostre esigenze: liberarci degli insetti non cacciandoli in casa ma evitando che vi entrino.

Esistono zanzariere per tutti i gusti e per tutte le tasche ma resta il fatto che quelle magnetiche sono le più comode ed economiche laddove per esempio ci siano bambini o  animali che entrano ed escono ripetutamente e ci sia un balcone o un giardino da cui andare e venire.

Perché si chiamano zanzariere magnetiche? Perché sono realizzate con teli di poliestere, o nei modelli più ricercati e quindi costosi con maglia metallica o fibra di vetro, che vengono chiuse utilizzando un magnete se la zanzariera è posizionata su un infisso di dimensioni medio-piccole; ma anche con più magneti, fino a 6, se l’infisso è più grande e si vogliono usare più teli. I magneti sono utili perché consentono una richiusura praticamente automatica dopo il passaggio di una persona o un animale lasciando le mani libere e la certezza della salvaguardia dagli insetti è costante e garantita.


Sono diversi i modelli in commercio ma i requisiti indispensabili per preferirle, oltre alla funzionalità ed efficienza, sono la dimensione delle maglie della rete, le sue dimensioni complessive e la facilità di installazione e manutenzione.